La festa dei colori

la festa avrà luogo il 10 marzo 2020 

La Holi è celebrata in India alla fine della stagione invernale, l'ultimo giorno di luna piena del mese lunare di Phalguna, secondo il calendario indu, che di solito cade nel mese di febbraio o marzo di ogni anno.

Nel 2020 la Holi inizia il 10 Marzo e gli indiani tutti la festeggiano. E' conosciuta anche come Dhuli, in sanscrito, o Dhulheti, Dhulandi o Dhulendi o festa dei colori. Il festival, che rappresenta un saluto alla primavera, la stagione simbolo di amore e fertilità, ha vari scopi tra cui, anticamente, quello di commemorare i buoni raccolti. Ma la sua finalità è soprattutto religiosa, legata alla mitologia indù, anche se celebrata in un modo particolare e distante dai rituali religiosi che caratterizzano altre festività. Durante questo evento, i partecipanti si gettano addosso polvere, di origine naturale, di tutti i colori,  anche utilizzando palloncini e pistole d’acqua colorata e insomma, qualunque altro strumento che consenta di “arrivare a segno”. La Holi abbassa per quel momento di festa la severità delle norme sociali, perché in quel giorno sembrano non esserci differenze tra persone di casta diversa, tra uomini e donne e tra ricchi e poveri che, tutti insieme, si lasciano andare al divertimento e alla gioia. Nessuno si aspetta un comportamento educato, di conseguenza, l'atmosfera è piena di emozioni e spontaneità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il vostro viaggio

Quando programmate il vostro viaggio ricordatevi di queste date. Non c'è alcun limite alla fantasia che permette di organizzare il vostro viaggio come lo desiderate. L'inizio dell'itinerario potrebbe essere Delhi, la metropoli capitale dell'India, con tappa alla città rosa di Jaipur, un ottimo posto per assistere alla holi, considerando anche che Jaipur ha già di suo molti colori che la caratterizzano; proseguendo poi verso Agra, il luogo dove sorge il leggendario e magnifico Taj Mahal, con sosta anche alla bellissima Fatehpur Sikri. Ed ecco compiuto il cosidetto Triangolo d'Oro delle tre città Delhi, Jaipur, Agra. Oppure potete dirigervi verso il Nord, in Punjab, nella Terra dei Sikh, gli antichi guerrieri approfittando per visitare il Tempio d'Oro di Amritsar. Se invece il tempo per voi non è tiranno, si potranno prevedere altre visite ad altrettante città e monumenti meravigliosi come UdaipurOrcha, Kajuraho, Varanasi, la città sacra per eccellenza, solo per citarne alcune... Ricordate che la Holi è principalmente una festa indiana del nord ed è qui che essa risulta più vivace in quanto al sud la festività si concentra maggiormente su rituali religiosi e celebrazioni nei templi. E' tuttavia da ricordare Hampi in Karnataka (Sud India) dove invece la holi è festosa, tra tamburi, balli, e le suggestive rovine del grande Impero Vijayanagar. 

 

 

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991