Nepal e Tibet

Un itinerario che si sviluppa tra i mitici Paesi himalayani, Tibet e Nepal, dalle connotazioni sia naturalistiche, per la spettacolarità delle montagne più alte del mondo, che spirituali, per il misticismo dei luoghi visitati. Gli spostamenti avvengono attraverso alti passi della catena himalayana. Da Kathmandu, si segue un percorso circolare alla scoperta delle culture nepalese e  Tibetana, attraverso zone di alta montagna ad altitudini elevate, piccoli villaggi di pastori, greggi di pecore e yak, monasteri.

 

Giorno 01: Arrivo a Kathmandu

Arrivo in aeroporto a Kathmandu e incontro con nostro personale. Trasferimento in Hotel. Visita del centro storico di Kathmandu, a 1330 metri s.l.m., fondata nel X° secolo dal re Gunakamadeva, tra cui la Piazza del Palazzo dai templi a pagoda e la Kumari Ghar, dove vive la “dea bambina”, considerata l'incarnazione della dea Kali. Salita alla stupa di Swayambhunath, il tempio delle scimmie, di circa 2.500 anni fa, uno dei luoghi più sacri del buddismo.Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 02: Kathmandu

Colazione e visita dello stupa buddista di Bodnath, alto 36 metri, simbolo di Kathmandu e patrimonio UNESCO. Visita di Pashupatinath, patrimonio UNESCO, il più importante tempio induista del Nepal, dedicato a Shiva, lungo il fiume Baghmati, luogo di rituali e cremazioni. Ingresso alla zona sacra consentito solo agli induisti. Nel pomeriggio, visita alla città medievale di Badghaon, patrimonio UNESCO, capitale fino alla seconda metà del XV° secolo, con Piazza Durbar dove si trova il Palazzo delle 55 finestre del 1427 d.C. a cui si accede dalla “Porta d'oro”. La zona, in stile newari, ha templi a pagoda, tra cui il famoso Nyatapola, cinque piani in stile nepalese, del 1702 d.C. Visita della Piazza Tachupa, con le botteghe dell'intaglio del legno e della Piazza dei Vasai. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 03: Kathmandu / Lhasa (con volo)

In mattinata, volo per Lhasa. Pranzo a bordo. All'arrivo trasferimento in hotel. Pomeriggio dedicato al riposo e all'acclimatamento. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 04: Lhasa

Dopo colazione, escursione al Monastero di Drepung, il più grande del Tibet  e ancora oggi importante centro di studi. Del 1416, il monastero, a 4.000 metri di altezza, è il primo dei tre principali monasteri della Scuola buddista Gelugpa o Cappello Giallo, il ramo del buddismo più seguito nel Paese. Qui viveva il Dalai Lama prima della ricostruzione del Palazzo Potala da parte del quinto Dalai Lama tra il 1645 e il 1694. Dal 1982 Drepung è patrimonio culturale nazionale. Nel pomeriggio visita del tempio buddista di Jokhang, del VIII° secolo, il più importante di Lhasa dove i pellegrini compiono la "kora", prima di entrare a rendere devozione alla statua di Buddha. Visita del mercato tipico tibetano di Barkhor. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 05: Lhasa

Colazione e visita del Potala, simbolo del potere lamaista, ex residenza dei Dalai Lama finché il 14º Dalai Lama fuggì a Dharamsala, India, in seguito all'invasione cinese ed alla fallita rivolta del 1959. Visita del monastero Gelug di Sera, del 1419, dove i monaci riproducevano i testi sacri tibetani. Visita del monastero Norbulinka, del XVI° secolo, che fu residenza estiva dell'ottavo Dalai Lama fino al 1950, data del suo esilio. Il palazzo dista 3 km. dal Potala: entrambi sono patrimonio UNESCO. Cena con danze locali e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 06: Lhasa / Gyantse (259 km, 8 ore circa)

Colazione. Partenza per il Tsangpo a Chusul, per risalire al passo Kampa La (4.794 m.s.l.m.) con uno straordinario panorama sulle azzurre acque del Lago di Yamdrok Tso (4.450 m.s.l.m.). Discesa fino al monastero di Samding, a 4.423 mt. di altezza, per ammirare una imperdibile vista sul lago. Si risale il valico del Karo La (5.010 m.s.l.m.), spettacolarmente racchiuso tra il Ralung Ri (6.236 mt.) e il Nozing Khang Sa (7.223 mt.). Arrivo a Gyantse (3.900 m.s.l.m.) un tempo centro di controllo delle carovane dirette in Bhutan e Sikkim ed oggi la terza più grande città del Tibet, a 3.977 metri di altitudine. Pernottamento in hotel.

 

Giorno 07: Gyantse / Shigatse (93 Km, 3 ore circa)

Colazione e visita della stupa di Kumbum, del 1427, alto 35 metri, con la cupola d'oro, un capolavoro piramidale su nove livelli. Lo stupa accoglie dipinti murali (Kumbum indica “10.000 immagini.), statue e numerose cappelle che i pellegrini visitano, dal basso verso l'alto, in senso orario. Nel pomeriggio proseguimento per Shigatse (3900 mt. di altitudine), con deviazione al monastero di Shalu, antico centro di studi e formazione accademica con affreschi meravigliosi. Arrivo a Shigatse e visita al grandioso monastero del Tashilumpo, fondato dal primo Dalai Lama nel 1447 e sede storica del Panchen Lama. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 08: Shigatse / Sakya / Shegar (245 Km, 8 ore circa) 

Colazione e visita al monastero di Nartang del 1153 che conserva lastre di legno incise utilizzate per la stampa dei vari libri religiosi; visita al monastero di Sakya, edificato tra il 1268 e il 1365, che ospita una collezione colossale di scritture buddiste tibetane, murales e thangka, una sala di preghiera, alte colonne lignee, statue rivestite d’oro. Attraverso il passo del Gyatso La (altitudine mt. 5220) si entra nella catena Himalayana e, lungo un percorso spettacolare sulla Friendship Hwy,  si arriva a Shegar (altitudine mt. 4300). Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 09: Shegar / Zangmu (250 Km, 8 ore circa)

Colazione e visita dello Shegar Dzong e proseguimento attraverso i passi di Lalung La (4900 m.s.l.m.) e Tang La ( 5050 m.s.l.m.) incorniciati dalle spettacolari vette degli 8000 più conosciuti, l' Everest, il Cho Oyu e il Shisha Pangma, visibili se la giornata è limpida. Discesa verso il villaggio di Nyalam (3750 m.s.l.m.) e Zhangmu (2400 m.s.l.m.), e visita della grotta e monastero dove visse il poeta eremita Milarepa. Cena e pernottamento in Hotel. 

 

Giorno 10: Zangum / Kathmandu (145 Km, 3 ore circa)

Disbrigo delle formalità doganali per entrare in Nepal e proseguimento per Kathmandu, attraverso la foresta tropicale nepalese. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 11: Kathmandu

Tempo libero a disposizione. Nel pomeriggio, visita di Patan, la più antica tra le città reali della valle; l'area di piazza Durbar, antico centro di potere dei Malla, è una delle sette zone monumentali della valle di Kathmandu dichiarate dall'UNESCO patrimonio dell'umanità. Si ritiene che la città sia stata costruita nel III° secolo a.C. dalla dinastia Kirat, ampliata successivamente dalla dinastia Lichhavis nel VI° secolo d.C. e dalla dinastia Malla nel periodo medievale. Patan è un centro di cultura indù e buddista, piena di arte religiosa, templi e monasteri. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 12: Kathmandu / Italia 

Trasferimento in aeroporto internazionale per l'imbarco sul volo per il ritorno a casa.

 

Vi informiamo che tutti i nostri viaggi possono essere modificati, a richiesta, secondo le vostre esigenze !

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991