Trekking in Ladakh da Rumtse al lago Tso Moriri

Un viaggio nella straordinaria scenografia del Ladakh con trekking di media difficoltà pur se effettuato ad elevate quote. Un'esperienza resa unica dall'incontro della vita tradizionale degli allevatori di yak che abitano l'altopiano di Changthang e da paesaggi di rara bellezza come i contesti del lago Tso Kar e del lago Tsomoriri, incorniciati da monti alti oltre 6000 metri. Il percorso di trekking è da considerarsi di livello moderato / impegnativo.

Giorno 01: Arrivo a Delhi

All'arrivo in aeroporto a Delhi, incontro con il personale del nostro staff per le presentazioni. Successivamente trasferimento in Hotel. Prosecuzione per la nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo con Sosta all’India Gate, l'arco eretto a ricordo dei soldati indiani. Visita del complesso del Qutub Minar, una alta torre di 73 metri, incisa da versi del Corano, costruita nel 1193 da Qutab-ud-din Aibak, che è uno dei più bei monumenti in India. Al fine visita del Tempio Sikh, il più importante luogo di culto dei Sikh a Delhi. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 02: Delhi / Leh (con volo)

In mattinata volo per Leh, capitale del Ladakh, a 3.400 mt di  altitudine, che richiede una giorno di riposo per acclimatarsi. Nel pomeriggio, vista dello Shanti Stupa e Leh Palace e passeggiata nel centro di Leh. Pensione completa. 

 

Giorno 03: Leh

Dopo colazione, visita del monastero buddista – tibetano di Hemis che già esisteva prima dell' XI° secolo e ancora oggi è venerato come la più grande istituzione monastica del Ladakh. E' famoso per la sua ricca collezione di antichi testi, la statua di Budda, lo stupa d'oro e argento. Poi, visita del monastero di Thiksey, sulla cima di una collina, ad una altitudine di 3600 mt., a circa 11 km. da Leh e che tanto assomiglia al Potala di Lhasa. Dopo, attraversando una serie di chorten, si giunge allo Shey Palace, l'ex palazzo estivo del re del Ladakh. Pensione completa. 

 

Giorno 04: Leh / Hemis / Rumtse (4160 m.)

Colazione e partenza per Rumtse con sosta per la visita del Hemis, il più grande monastero del Ladakh. Fondato da Re Singe Namgyal nel 1627 ed fino oggi è uno dei più importante istituzione buddista della regione. Oltre al thangka più grande al mondo e alla statua in bronzo del Buddha risalente al XII° secolo, sono qui conservate una larga collezione di statue in oro, stupa e reliquie incastonate di pietre preziose. Proseguiamo il nostro viaggio lungo la strada principale fermandoci a Upshi per il pranzo. Dopo aver attraversato numerosi villaggi remoti, giungeremo quindi al villaggio di Rumtse. Cena e pernottamento in tenda. Pensione completa.

 

Giorno 05: Rumtse / Kyamar (4383 m.) 4-5 ore.

Dopo colazione inizia il trekking con una passeggiata lungo la strada per poi imboccare il sentiero che conduce a un fiume che scorre dal lato destro e che attraverseremo per continuare a piedi fino ad un ruscello, anch'esso da attraversare. Dopo aver superato zone in cui la valle si allarga e si restringe si arriva a un punto in cui si gira verso nord fino ad un campeggio nei pressi di un insediamento nomade locale che vive in tende tradizionali. Cena e pernottamento in tenda. Pensione completa.

 

Giorno 06: Kyamar a Tisaling (4800 m.) via Kyumur La (4870 m.) e Mandalchan La (4996 m.) 5-6 ore.
Colazione e partenza per un nuovo percorso di trekking. Dopo pochi minuti di cammino dal campeggio, inizia una facile ma lunga salita verso il  Passo di Kyumur. La faticosa salita è alleviata dalla bellezza dei fiori di campo colorati che si trovano lungo il cammino che si dirige verso l'alto dove il sentiero si divide in due; uno va verso il lago Tsokar e uno, a destra, conduce ad un ruscello, attraversando il quale ci si presenta un'altra salita verso un altro passaggio che porta alla cima del Passo di Mandalchan (4996 m.). Il percorso sale e poi scende ripidamente verso il basso per la bella valle di Tisaling, dove si trova il campeggio. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 07: Tisaling a Pangunagu (Tsokar) (4398 m.) via Shingbuk La (5016 m.) 5-6 ore.
Colazione e inizio del trekking. Una salita graduale e facile vi porterà a Shibuk La. Dalla cima si può avere una prima vista del lago di Tsokar. Poi si procede per una lunga discesa verso Pangunagu in cui si possono vedere molti asini selvatici (kyang). A Pangunagu pernotteremo per la notte. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 08: Pangunagu a Nuruchan (4500 m.) 4-5 ore.
Colazione e partenza per il trekking che inizia con una facile passeggiata lungo il lago Tsokar per circa 2 ore e poi lungo una pista in una pianura sabbiosa. Si giungerà a dei campi agricoli dove, accanto ad un ruscello, si trova il campeggio. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 09: Nuruchan a Rachungkaru (4668 m.) tramite Horlam Kongka La (4712 m.) 3-4 ore.
Colazione e inizio di un breve trekking  che comincia di mattina presto attraversando un fiume e continua fino a salire verso il Passo Horlam kongka (4712 m.); si continua poi con una lenta discesa fino al torrente. Si attraversa il torrente e si segue il sentiero sul lato destro del torrente per raggiungere Rjungkaru. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 10: Rachungkaru a Gyama-Lhoma (4895 m.) 6-7 ore.
Colazione e inizio del trekking lungo un percorso che, in circa 2 ore, sale al Passo Kyamayur (5125 m.). L'ultimo pezzo di salita è piuttosto faticosa. Dopo il passo il sentiero conduce verso nord-est e, più avanti, si sale verso il Passo Gyama (5100 m.), dove si gode di una vista panoramica su diverse vette. Poi si cammina verso nord-est e si attraversa il piccolo fiume giungendo a Gyama-Lhoma, dopo un altro fiume che è anche un punto di partenza per il Passo Korzok. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 11: Gyama-Lhoma per Korzok (Tsomoriri Lago)
Colazione e partenza per un nuovo percorso che Inizia con una facile salita al Passo Korzok, lungo un torrente. In circa 2 ore si raggiunge la cima che regala una vista splendida del lago Tsomoriri, dopo di che comincia una ripida camminata fino al villaggio Korzok. Cena e pernottamento in campo tendato. 
Pensione completa.

 

Giorno 12: Tsomoriri a Leh (240 km. / 6 ore)
Colazione e passeggiata intorno al lago per poi partire per Leh via Ponte Mahey e Chumathang, una famosa sorgente calda conosciuta per le sue proprietà medicinali. Cena e pernottamento in Hotel. 
Pensione completa.

 

Giorno 13: Leh / Delhi (con volo)

Trasferimento in aeroporto. Volo per Delhi. Nel pomeriggio, tour nella Vecchia Delhi, visita dall'esterno del Forte Rosso. Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane, e del Raj Ghat, una piattaforma di marmo nero che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 14: Partenza da Delhi

Colazione e trasferimento in aeroporto per imbarco sul volo per l’Italia.

 

Vi informiamo che tutti i nostri viaggi possono essere modificati, a richiesta, secondo le vostre esigenze !

 

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991