Ayurveda e relax

 

L'antica cura dell'Ayurveda

I resorts che Vi proponiamo Vi porteranno nel mondo dell’ autentica Ayurveda. Situati in zone suggestive, offrono tradizionali trattamenti ayurvedici e pratiche di Yoga e meditazione in ambienti di pace e beatitudine, per rigenerare il corpo e la mente. Resorts ayurvedici si trovano in tutta l'India e sono numerosi in Kerala dove il clima umido favorisce la crescita di piante officinali ed erbe. Nel contempo, oltre a ripristinare olisticamente l'equilibrio personale, si può godere di una splendida vacanza in relax visitando anche luoghi nuovi e bellissimi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi spieghiamo cosa è l'Ayurveda.

In India è il Kerala, nel sud del Paese, il paradiso dell'Ayurveda, dove il clima sereno, l’abbondanza naturale di foreste (con un gran numero di piante medicinali) e la stagione fresca dei monsoni (da giugno a luglio, e da ottobre a novembre) sono l'ideale per una serie di trattamenti offerti da centri specializzati e ufficialmente riconosciuti, ad esempio per curare l'artrite, il sistema nervoso o per godere di particolari massaggi di bellezza per la pelle ed i capelli, a base di erbe ed olii speciali. La stagione delle piogge, da giugno a settembre, è il momento ideale per trattamenti ayurvedici perché l'atmosfera, fredda, umida e senza polvere, aiuta i pori ad aprirsi, rendendo il corpo ricettivo agli oli vegetali e alla terapia.

 

L’antichissima medicina ayurvedica, nata in India, pare quasi 5000 anni fa, origina dall'antica civiltà dei Veda, testi sacri da cui prende nome la più antica religione delle popolazioni arie dell’India, il vedismo, e da cui si sviluppa l’induismo. Il termine, sanscrito, deriva da "Ayur", vita e da "Veda", conoscenza, ovvero “conoscenza della vita”. I trattamenti preventivi e curativi ayurvedici si approcciano alla persona in modo olistico operando cioè su diversi piani, allo scopo di arrivare al suo benessere, ripristinando l’equilibrio tra corpo, mente e spirito. Il moderno stile di vita, le condizioni ambientali, i nostri comportamenti alimentari scorretti, la mancanza di esercizio fisico e le tensioni relazionali possono creare squilibri fisici, emotivi e spirituali che causano una disarmonia origine dei nostri disagi e malattie. L'Ayurveda ricerca l'equilibrio tra l'uomo e tutto ciò che lo circonda con cui è inevitabilmente in costante interazione, mirando al recupero delle sue capacità di autoguarigione affinché egli diventi responsabile del suo naturale stato di salute. Secondo l’Ayurveda, anche filosofia e disciplina del vivere, la salute è equilibrio tra i tre umori corporei o "dosha": sono le energie Pitta, Kapha e Vata, dipendenti dagli elementi presenti in corpo, mente e anima, con cui si esprime l'Intelligenza Cosmica, e che, secondo l'Ayurveda, sono l'idea che ha generato tutto ciò che non è spirito, quindi anche l'uomo. Così la creazione del Cosmo si è svolta sotto il controllo di Pitta, il mantenimento sotto il controllo di Kapha, la distruzione sotto il controllo di Vata. Secondo l'Ayurveda, Vata, l”aria che muove”, corrisponde ad aria, etere (vento), rappresenta il movimento e la sua sede anatomica è la cavità pelvica e precisamente l’intestino crasso e il colon e comanda le funzioni del sistema nervoso e circolatorio; Pitta, il “fuoco che trasforma” fatto di fuoco e acqua (calore) rappresenta la trasformazione e governa il sistema digestivo e metabolico, risiede nell'addome, nella parte inferiore dello stomaco e nell'intestino tenue; Kapha, l'”acqua rigogliosa”, è acqua e terra (liquido), risiede nei bronchi e gestisce il sistema endocrino ed immunitario, oltre ai fluidi corporei. L'uomo è quindi una combinazione unica di caratteristiche fisiche (ad esempio chi ha una Kapha dominante potrebbe avere capelli più spessi ed essere più lento), psicologiche e comportamentali (ad esempio le persone con Pitta dominante sono di solito più aggressive) che l'individuo conserva per tutta la vita e che influenzano il modo in cui egli funziona, pensa e agisce. Ma quando i dosha non sono più in equilibrio, l'Ayurveda interviene attraverso una diagnosi non invasiva, studiando la dieta del paziente, le sue abitudini, il suo comportamento, le sue caratterstiche fisiche ed altri fattori, individua il dosha dominante dell'individuo e va a bilanciare i dosha tra di loro. Le terapie curative ayurvediche prevedono una idonea dieta, erbe medicali, esercizi fisici di yogasana e di meditazione, massaggi e propongono comportamenti sociali e relazioni positive. 

 

Chiedeteci informazioni, saremo lieti di selezionare il soggiorno giusto per Voi!

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991