India Divina

L'itinerario, partendo da Delhi e passando attraverso Amritsar (con il suo Tempio d'Oro) e Dharamshala (la “piccola Lhasa”, residenza del Dalai Lama), tocca i principali luoghi sacri all'induismo, al buddismo, al sikkismo, giungendo fino alle sorgenti del Gange. Un modo per conoscere l'india attraverso la cultura di chi pratica queste religioni che si fondono con la vita quotidiana. Un viaggio, oltreché spirituale, anche particolarmente suggestivo dal punto di vista naturalistico, considerato che si svolge ai piedi della catena himalayana.

Giorno 01: Arrivo a Delhi

All'arrivo in aeroporto a Delhi, incontro con personale del nostro staff per le presentazioni. Trasferimento in hotel.

Proseguimento per tour nella Vecchia Delhi, Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane, anch'essa commissionata da Shahjahan e terminata nel 1656. Visita del Raj Ghat, una piattaforma di marmo nero che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi avvenuta il 31 gennaio 1948 un giorno dopo il suo assassinio. Prosecuzione per la nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo che rappresentano la più grande democrazia liberale al mondo e alla Connaught Place. Sosta all’India Gate l'arco eretto a ricordo dei soldati indiani che lasciarono la vita  combattendo per l'esercito britannico durante la prima guerra mondiale.  Cena e pernottamento in Hotel.
 

Giorno 02:  Delhi / Amritsar ( Con treno Intercity - circa 5 ore)

Dopo colazione partenza per Amritsar con il treno. Alla stazione di arrivo incontro con personale del nostro staff e trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio escursione al Wagha border, la frontiera tra India e Pakistan, per la ceremonia del cambio della bandiera. Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 03:  Amritsar / Dharamsala (Km. 200 – circa 4 ore)

Dopo colazione visita del Tempio d’Oro, un costruzione in marmo bianco con una cupola rivestita in lamine d’oro e circondata dalle acque del Bacino Sacro. Visita  al Jallianwala Bagh, teatro, nel 1919  del massacro di Amritsar, importante evento per la lotta all'Indipendenza. Partenza per Dharamsala, nell’Himachal Pradesh,  villaggio immerso in un paesaggio di abeti, querce e conifere , protetto da montagne innevate che ne circondano i tre lati. Dal 1960, quando divenne sede temporanea di Sua Santità il Dalai Lama, Dharamsala ha acquistato fama internazionale come "The Little Lhasa in India". Mcleodganj, a 2.082 m.s.l.m ed a 9 km da Dharamsala, residenza ufficiale del governo del Tibet in esilio dal 1959 oltre che sede di monasteri buddisti, rifugio di migliaia di profughi tibetani e meta di pellegrinaggio. Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 04: Dharamsala

Visita del monastero, del centro buddista tibetano e degli edifici che ospitano il governo. Passeggiata nel pittoresco villaggio tra bazar e piccoli templi e alle cascate nei dintorni. Cena e pernottamento in Hotel.


Giorno 05: Dharamsala / Chandigarh(Km.240 – circa 6 ore)

Dopo colazione partenza per Chandigarh, il capolavoro del celebre architetto Le Corbusier e capitale del Punjab orientale che fu annessa all’India dopo la spartizione con il Pakistan nel 1947.  Nel tardo pomeriggio visita di Chandigarh. Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 06: Chandigarh / Rishikesh (Km. 230 – circa 6 ore)

Dopo colazione partenza per Rishikesh, la piccola città, situata lungo il fiume sacro Gange da cui si ammirano le cime innevate dell'Himalaya ai tre lati della città.

Nel pomeriggio si assistera’ all’antica preghiera dell’Aarti, un potente rituale spirituale che utilizza il fuoco come offerta alla dea Ganga, ovvero il Gange, fiume su cui si svolge questa suggestiva cerimonia. Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 07: Rishikesh

Dopo colazione, intera giornata dedicata alla visita di cittadina di Rishikesh che è considerata sacra, città natale dello yoga, attira coloro che cercano conoscenza e pace, nei suoi templi, Ashram e le scuole di yoga. Visita di alcuni centri religiosi e spirituali. La cittadina venne conosciuta in Occidente anche grazie ai Beatles che qui composero alcune delle loro belle canzoni. Le sue viuzze conservano un'atmosfera d'alti tempi e la rendono un posto perfetto per rilassarsi e per meditare. Qui, ogni anno a marzo si tiene il Festival Internazionale dello Yoga. Passeggiata nel bazar, nei ghat, dove i devoti operano le loro sacre abluzioni  e lungo i ponti sospesi da cui si gode una spettacolare vista sul fiume e sulla città. Se il tempo a disposizione lo permette, navigazione in barca sul vicino fiume  Ram Jhula. Da Rishikesh inoltre è possibile raggiungere le sorgenti del Gange. Cena e pernottamento in Hotel.

Giorno 08: Rishikesh / Haridwar (Km. 20 – circa 40 min.)

Dopo colazione, partenza per Haridwar, una delle piu’ antiche e sacre del Paese, che accoglie migliiaia di pellegrini indu, tra cui  sadhu (uomini santi) e sacerdoti indù.  Visita della città e dei suoi templi  come il tempio Mansa Devi, dei gradini che scendono al fiume (ghat). Giro nella parte vecchia della città utilizzando il tipico rikshaw. Al tramonto si assistera’ alla cerimonia del  Ganga Aarti, l'offerta del  fuoco alla Madre Gange che, tra lamapde accese e canti di manstra,  si illuminerà di piccole candele che  sono fatte galleggiare sul fiume. Per gli indù, una visita a Haridwar libera dal sofferente ciclo delle reincarnazioni. Cena e pernottamento.

Giorno 09: Haridwar / Delhi (con treno Intercity - circa 5 ore )

Dopo colazione partenza per Delhi con treno. Alla stazione di arrivo incontro con personale del nostro staff. Cena e trasferimento in aeroporto.

Giorno 10: Partenza da Delhi

Imbarco sul volo per il ritorno a casa.

Vi informiamo che tutti i nostri viaggi possono essere modificati, a richiesta, secondo le vostre esigenze !

Richiedi un preventivo
arrow&v

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991