Rajasthan Fiabesco

Un viaggio in Rajasthan, l'antico regno che evoca romantiche ed antichissime atmosfere grazie ai suoi formidabili monumenti che sublimamente raccontano la storia di un tempo passato. Un Paese magico e vibrante dal ricco patrimonio arricchito dalla cultura vivace e colorata della sua gente. Praticamente un favoloso museo a cielo aperto. Possibili estensioni a Goa ed Aurangabad, per le visite delle Grotte di Ellora ed Ajanta. Possibili sistemazioni in hotel heritage, antichi palazzi e residenze di maharaja oggi divenuti hotel.

 

Giorno 01: Arrivo a Delhi

All'arrivo in aeroporto a Delhi incontro con il personale del nostro staff per le presentazioni. Successivamente trasferimento in hotel per pernottamento.

 

Giorno 02: Delhi

Colazione e poi tour nella Vecchia e nella Nuova Delhi. Visita esterna del Forte Rosso, patrimonio UNESCO, costruito nel 1639 dall’imperatore Moghul Shah Jahan. Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane, anch'essa commissionata da Shah Jahan e terminata nel 1656. Passaggio nell'antico mercato di Chandni Chowk del 17 ° secolo, voluto dallo stesso imperatore. Visita del Raj Ghat luogo di cremazione di Gandhi nel 1948. Prosecuzione per la nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo e alla Connaught Place. Sosta all’India Gate, l'arco eretto a ricordo dei soldati indiani periti combattendo per l'esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Visita del complesso del Qutub Minar, una alta torre di 73 metri, incisa da versi del Corano, costruita nel 1193 da Qutab-ud-din Aibak. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 03: Delhi / Agra (Km. 210 - circa 4-5 ore)

Colazione e partenza per Agra. Nel pomeriggio visita del Taj Mahal (chiuso il Venerdì), patrimonio mondiale dell'UNESCO, il magnifico monumento voluto da Shah Jahan dedicato all'amata moglie Mumtaz Mahal morta di parto, e la cui costruzione terminò nel 1653. Visita del Forte Rosso, anche esso dichiarato Patrimonio Mondiale UNESCO, la cui costruzione fu voluta dall'imperatore Akbar nel 1565. Visita dei palazzi reali e delle Sale delle Udienze. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 04: Agra / Fatehpur Sikri / Jaipur (Km. 240 - circa 5 ore)

Colazione e partenza per Jaipur con sosta a Fatehpur Sikri, situata a 40 Km da Agra e costruita dall’Imperatore Akbar nel 1569, che la costruì a testimonianza della grandezza della sua corte. Fu abbandonata 15 anni dopo per la scarsità d’acqua. I suoi palazzi e padiglioni in arenaria rossa sono perfettamente conservati. Proseguimento per Jaipur la “città rosa” per il colore degli edifici in arenaria rosata della splendida città vecchia. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 05: Jaipur

Colazione e intera giornata dedicata alla visita della città di Jaipur, fondata il 18 novembre 1727 dal Maharaja Sawai Jai Singh II, il sovrano di Ambra, da cui prende il nome. Nel 2008 il Readers Conde Nast Traveller Choice Survey, la classificò al 7 °miglior posto da visitare in Asia. Visita alla famosa fortezza Amber, in terra rossa e marmo bianco; la sua costruzione iniziò nel 1592 per mano di Raja Man Singh I e fu l’antica capitale dello stato e sede di tutte le dinastie Rajput fino alla fondazione di Jaipur. Internamente, ricche decorazioni con sculture, specchi, pietre preziose. Accesso all'entrata del forte a dorso di elefante o in jeep (secondo disponibilità). A Jaipur, visita esterna dello splendido Palazzo dei Venti o Hawa Mahal, costruito nel 1799. Nel pomeriggio, giro in Jiapur col mezzo tipico indiano, il Tuc Tuc. Visita del City Palace, storica sede del Maharaja di Jaipur, costruito nel XVI secolo da Sawai Jai Singh II, e che ancora oggi è residenza dei reali. Visita del Jantar Mantar, l’Osservatorio astronomico, sito del Patrimonio Mondiale, un insieme di forme architettoniche utilizzate come strumenti astronomici, costruito dal Maharaja Jai Singh II tra il 1727 e il 1734. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 06: Jaipur/Pushkar/Deogarh (Km.274 - circa 5 ore)

Partenza per Deogarh. Sosta per la visita di Pushkar, città sacra agli induisti, sulle sponde di un piccolo lago dove i devoti operano le loro sacre abluzioni. Pushkar, che in sancrito significa “fiore di loto blu”, è una delle città più antiche dell'India ed è nota per la folcloristica fiera annuale dei cammelli nel mese di novembre. Arrivo a Deogarh e sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

 

Giorno 07: Deogarh/Ranakpur/Udaipur (km. 135 - circa 03 ore)

Colazione e tempo libero per iniziative individuali come la visitare del grazioso villaggio. Sosta a Ranakpur con il più grande complesso di templi Jain di tutta l’India, del 15° secolo, ricco di raffinate sculture mitologiche, colonne di marmo istoriato, decorazioni come finissimi ricami. Proseguimento per Udaipur, “la Venezia d’oriente”, la “città dei laghi”, la “città dell'aurora”, la “città bianca”, con favolosi palazzi in marmo bianco e il lago Pichola. Udaipur, fondata nel XVI secolo dal Maharana Udai Singh, è conosciuta per il suo artigianato, articoli in marmo, dipinti, argenteria e terracotta. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 08: Udaipur

Colazione e visita del City Palace che si specchia nel lago e che è la più grande Reggia dello stato del Rajasthan, formata da 5 palazzi costituenti una cittadella dove vive attualmente il Maharaja della città. Parte del City Palace è museo e parte è hotel di lusso. Nel tardo pomeriggio, escursione in barca sul lago Pichola per godere del tramonto. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 09: Udaipur/Mumbai (con volo circa h.1,30)

Colazione e trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per Mumbai. All’arrivo in aeroporto, incontro con il personale del nostro staff. Arrivo a Mumbai, la capitale del Maharashtra e la potenza economica dell'India. Un tempo, prima dell'arrivo degli europei, l'odierna Bombay consisteva di sette villaggi di pescatori, ciascuno su un isolotto separato. Oggi è la città più popolosa in India e la quarta più popolosa al mondo. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 10: Mumbai

Colazione e, condizioni meteorologiche permettendo, con un'ora di traghetto dal Gate of India, escursione alle Grotte di Elephanta, una delle più belle collezioni di arte rupestre in India. Sono sette grotte su un'isola nel Mare di Oman vicino a Mumbai, ricche di templi decoratissimi e immagini mitologiche indù. Capolavori di un periodo, comunque ancora dubbio, tra il 6° e l'8° secolo ed oggi patrimonio UNESCO (chiuso il lunedì). Nel pomeriggio, visita del Prince of Wales Museum (chiuso il lunedì) e del tempio Jain. Il museo, del 1914, è la maggiore attrazione di Mumbai ed ospita collezioni d’arte, sculture, monete, armi storiche e dipinti in miniatura. Visita del Gateway of India, del Marine Drive, dei Dhobi ghats (lavanderie a cielo aperto), della Victoria Terminus, la stazione in stile gotico, del  Crawford Market, del  Mani Bhavan la casa dove il Mahatma Gandhi risiedette durante le sue visite a Bombay e che ora è museo. Cena e trasferimento in aeroporto.

 

Giorno 11: Partenza da Mumbai

Imbarco il volo di ritorno a casa.

 

Possibili estensioni: AURANGABAD (grotte di Ajanta ed Ellora)  E GOA

 

Vi informiamo che tutti i nostri viaggi possono essere modificati, a richiesta, secondo le vostre esigenze !

 

 

Richiedi un preventivo

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991