Sikkim, ai piedi dell'Himalaya

Un viaggio in Sikkim, arroccato tra Nepal, Bhutan, Tibet (Cina) e il Darjeeling è una vera esperienza himalayana, considerato che ospita il Monte khanchendzong, la terza vetta più alta del mondo. La ricca biodiversità in flora e fauna, la varietà di volti etnici nei loro costumi, tradizioni e culture ed il clima, tra il caldo tropicale delle valli e il freddo alpino delle regioni innevate, renderanno questi luoghi indimenticabili.

Giorno 01: Arrivo a Delhi

All'arrivo incontro con il personale del nostro staff per le presentazioni. Successivamente trasferimento in hotel per pernottamento.

 

Giorno 02: Delhi

Dopo la prima colazione, tour nella Vecchia e nella Nuova Delhi, visita dall'esterno del Forte Rosso, dal 2007 riconosciuto patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. e costruito nel 1639 dall’imperatore Mogul Shah Jahan (l'ideatore del Taj Mahal). Visita della Jama Masjid, una delle più imponenti moschee indiane, anch'essa commissionata da Shahjehan e terminata nel 1656. Si attraversa il caratteristico ed antico mercato di Chandni Chowk costruito nel 17 ° secolo dallo stesso imperatore. Visita del Raj Ghat, una piattaforma di marmo nero che segna il luogo della cremazione del Mahatma Gandhi avvenuta il 31 gennaio 1948 un giorno dopo il suo assassinio. Prosecuzione per la nuova Delhi fino al quartiere dei palazzi del Governo che rappresentano la più grande democrazia liberale al mondo e alla Connaught Place. Sosta all’India Gate. l'arco eretto a ricordo dei soldati indiani che lasciarono la vita combattendo per l'esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Visita del complesso del Qutub Minar, una alta torre di 73 metri, incisa da versi del Corano, costruita nel 1193 da Qutab-ud-din Aibak è uno dei più bei monumenti in India e nel mondo. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 03: Delhi / Bagdogra (con volo) Bagdogra / Darjeeling (km. 90 - circa 3/4 ore)

Dopo colazione volo per Bagdogra. All'arrivo incontro con il personale del nostro staff. Partenza via strada per Darjeeling e sistemazione in Hotel. Darjeeling (mt. 2200), già apprezzata dagli inglesi nell'ottocento per il suo piacevole clima e famosa per la sua eccellente qualità di thé, tra verdi valli himalayane, ha altitudini da 1791 a 2365 m.s.l.m. Nella città bassa, collegata a quella alta da lunghe scalinate, si trova il colorato bazar frequentato da genti di varie etnie provenienti dai villaggi vicini. La città è anche rifugio di molti tibetani scappati dopo l'occupazione cinese del loro paese.

 

Giorno 04: Darjeeling

Prima dell'alba, partenza per escursione alla Tiger Hill (mt. 2585) sul Monte Kanchendzonga, per godere del sorgere del sole. Questo punto panoramico offre una magnifica vista a 360° sull'Himalaya. Sosta al Batasia Loop e visita dell'antico monastero di Ghoom del 1850 con, all'interno, un'enorme immagine di Maitreya, il Buddha del futuro. Colazione e visita ad un centro di lavorazione del thé. Nel pomeriggio visita dell'Istituto di Mountaineering Tenzing Norgay. Cena e pernottamento in hotel. 

 

Giorno 05: Darjeeling / Pelling (Km. 140 - circa 5/6 ore)

Colazione e partenza per Pelling. Ad un'altitudine di 2.085 m.s.l.m. ai piedi dell' Himalaya, nel Sikkim, Pelling è popolare per la sua vista panoramica sul Monte Kangchenjunga, la terza cima più alta al mondo, oltre che per i suoi antichi monasteri. Visita del monastero buddista di Pemayangtse, uno dei più antichi del Paese, fatto edificare nel 1705; è il gompa più importante del Sikkim ed appartiene alla scuola Nyingmapa; all'interno, una splendida collezione di idoli buddhisti, tra cui antichi libri sacri, thangka e sculture. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 06: Pelling / Gangtok (Km.124 - 5/6 ore circa)

Colazione e partenza per Gangtok (mt. 1200), capitale del Sikkim, percorrendo una piacevole strada di montagna tra lussureggianti foreste. Sosta per visitare il famoso monastero di Rumtek, sede principale della setta del “Cappello nero” istituita in Tibet nell' XII secolo. Il monastero, il più grande in Sikkim, ospita la comunità di monaci ed è il luogo dove si svolgono i riti e le pratiche sacre del Karma Kagyu. Molti oggetti sacri sono ospitati all'interno del complesso, e una delle più belle è lo stupa dorato, alto 4 metri e tempestato di turchesi e coralli, che contiene le preziose reliquie di Sua Santità il sedicesimo Karmapa. Al termine della visita, proseguimento per Gangtok. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno  07: Gangtok

Colazione e visita della città, tra cui il Monastero di Enchey, un piccolo gompa di metà del XIX secolo che ospita più di 100 monaci. Visita di Do Drul Chorten, uno dei più importanti del Sikkim con le sue 108 ruote di preghiera che i pellegrini fanno ruotare in segno di devozione. Visita al santuario delle Orchidee che sono il fiore simbolo del Sikkim. Tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel.

 

Giorno 08: Gangtok / Bagdogra – Dehli

Colazione e partenza per l'aeroporto di Bagdogra (Km. 127 – circa 4/5 ore). Nel pomeriggio partenza ed arrivo a Delhi. Incontro con il personale del nostro staff. Hotel?Tempo a disposizione per iniziative individuali. Dopo cena, trasferimento all'aeroporto internazionale di Delhi.

 

Giorno 9: partenza da Delhi

Imbarco sul volo per il ritorno a casa.

 

(Inzio e / o termine tour possibili anche da Calcutta)

 

Vi informiamo che tutti i nostri viaggi possono essere modificati, a richiesta, secondo le vostre esigenze ! 

 

 

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991