Nord -Est India e Orissa

 

Delhi, Bagdogra, Darjeeling, Pelling, Gangtok, Bagdogra, Delhi 

 

Un viaggio in Sikkim, arroccato tra Nepal, Bhutan, Tibet (Cina) e il Darjeeling è una vera esperienza himalayana, considerato che ospita il Monte khanchendzong, la terza vetta più alta del mondo. La ricca biodiversità in flora e fauna, la varietà di volti etnici nei loro costumi, tradizioni e culture ed il clima, tra il caldo tropicale delle valli e il freddo alpino delle regioni innevate, renderanno questi luoghi indimenticabili.

 

 

Darjeeling, toy train

Kolkata, Bagdogra, Darjeeling, Pelling, Gangtok, Kalimpong, Bagdogra, Kolkata

 

Per guarire l'anima un viaggio nella terra del Sikkim è una buona medicina. Ricca di rododendri e fiumi impetuosi che scendono dalle alte montagne, è famosa per i suoi monasteri buddisti costruiti sulle colline. Il monastero di Rumtek, vicino a Gangtok, è uno dei più visitati. In gennaio, febbraio, marzo, luglio e dicembre, questi luoghi di culto si animano per importanti festività.

 

Sikkim

Kolkata, Bagdogra, Darjeeling, Gangtok, Phuntsholing, Thimpu, Punakha, Paro, Kolkata

 

Un intenso itinerario ha inizio a Calcutta e, attraverso le atmosfere rilassanti del Darjeeling himalayano conduce in Buthan, per incontrare variegate ambientazioni, anche climatiche, biodivesrità di flora e fauna, ed etnie con le loro specifiche ed antiche tradizioni e culture.

 

 

monaci Bhutan

Kolkata, Bhubaneshwar, Puri, Gopalpur, Rayagada, Jeypore, Viz, Kolkata

 

In India vi è un amalgama di 437 tribù di cui 62 solo in Orissa che corrisponde a circa sette milioni di persone ovvero il circa 22,21 % della popolazione totale dello Stato. Linguisticamente le tribù dell’India sono classificate in quattro categorie, quelle di lingua indo–ariana, quelle di lingua dravidica, quelle di lingua tibetano-birmano e quelle di lingua austric. ln Orissa manca il ceppo lingustico tibetano-birmano mentre sono presenti gli altri tre che, a loro volta, comprendono altre sottosuddivisioni linguistiche. 

 

le tribù dell'Orissa
le tribù dell'Orissa

Kolkata, Balipara, Ziro, Itanagar, Majuli, Kaziranga, Kohima, Kolkata

 

L'Arunachal Pradesh é il più settentrionale e confina direttamente con la Cina e con la Birmania. Per ragioni strategiche o di guerra é stato dunque lungamente chiuso al turismo ed è oggi uno dei luoghi più selvaggi dell' India e forse dell'Asia. Qui non arriva la ferrovia, onnipresente in India, né ci sono voli diretti per questo Stato. Il semi-isolamento ha favorito la conservazione di tradizioni millenarie custodite dai tribali che ancora vivono qui. 

le tribù dell'Orissa

© 2015 by  PassoinIndia Tours           Tutti i diritti riservati.

                    Sede - Nuova Delhi

 

Contattaci: info@passoinindia.com | +91 9711821991